Questo sito utilizza cookies tecnici per offrirti la migliore esperienza di navigazione e cookie statistici / analitici anche di terze parti. Cliccando su un punto qualsiasi dello schermo, scrollando la pagina o chiudendo questo banner, presti il consenso all’uso di tutti i cookies. Per informazioni e scoprire come negare il consenso al loro utilizzo o come disabilitarli clicca qui

CHIUDI

Industry: Beni intermedi in metallo CAMBIA

I dati in valore presentati in questo portale, sono espressi in euro correnti, perchè questa è la valuta rilevante per le imprese esportatrici italiane. In presenza di forti modificazioni dei cambi, la trasformazione da valuta locale ad euro può portare a forti variazioni dei fenomeni economici oggetto di analisi

Come va l'industry nel mondo?

Andamento e previsione del commercio internazionale

VARIAZIONE VALORE
DEL COMMERCIO MONDIALE
VARIAZIONE QUANTITÀ
NEGLI SCAMBI INTERNAZIONALI


Europa Occidentale
NORVEGIA MIN MAX
SVEZIA MIN MAX
DANIMARCA MIN MAX
OLANDA MIN MAX
GERMANIA MIN MAX
AUSTRIA MIN MAX
FINLANDIA MIN MAX
PORTOGALLO MIN MAX
BELGIO MIN MAX
SPAGNA MIN MAX
SVIZZERA MIN MAX
FRANCIA MIN MAX
IRLANDA MIN MAX
ITALIA MIN MAX
REGNO UNITO MIN MAX
Europa Centro Orientale
POLONIA MIN MAX
RUSSIA MIN MAX
ROMANIA MIN MAX
REPUBBLICA CECA MIN MAX
UNGHERIA MIN MAX
SLOVACCHIA MIN MAX
TURCHIA MIN MAX
NAFTA
STATI UNITI D'AMERICA MIN MAX
CANADA MIN MAX
MESSICO MIN MAX
Sud America
BRASILE MIN MAX
CILE MIN MAX
America Centrale
In quest'area non sono presenti paesi con flussi di importazione significativi
Estremo Oriente
COREA DEL SUD MIN MAX
GIAPPONE MIN MAX
HONG KONG MIN MAX
TAIWAN MIN MAX
CINA MIN MAX
Medio Oriente
KUWAIT MIN MAX
EMIRATI ARABI UNITI MIN MAX
ARABIA SAUDITA MIN MAX
OMAN MIN MAX
IRAQ MIN MAX
ISRAELE MIN MAX
IRAN MIN MAX
Asia Meridionale
PAKISTAN MIN MAX
INDIA MIN MAX
Sud Est Asiatico e Oceania
MALESIA MIN MAX
FILIPPINE MIN MAX
VIETNAM MIN MAX
THAILANDIA MIN MAX
AUSTRALIA MIN MAX
INDONESIA MIN MAX
SINGAPORE MIN MAX
Asia Centrale
KAZAKISTAN MIN MAX
Africa Centro-Occidentale
In quest'area non sono presenti paesi con flussi di importazione significativi
Africa Orientale-Meridionale
SUDAFRICA MIN MAX
Nord Africa
MAROCCO MIN MAX
ALGERIA MIN MAX
EGITTO MIN MAX

I mercati con flussi di importazione non significativi non compaiono nelle aree selezionate in quanto non sono oggetto di analisi

DownloadScheda Industry download dati elaborabili (.csv)standard italiano download dati elaborabili (.csv)standard internazionale RichiediReport di Dettaglio


Il mercato risulta significativo per l'Italia ma non a livello mondiale

TOP MERCATI MONDIALI
PRINCIPALI PAESI IMPORTATORI 2016
TOP MERCATI DALL'ITALIA
IMPORTATORI DI PRODOTTI ITALIANI 2016
MERCATI IN CRESCITA NEL MONDO
VARIAZIONE DELLE IMPORTAZIONI MONDIALI 2016
Stati Uniti d'America 42.5 MLD € Germania 4.0 MLD € Russia +3.6%
Germania 30.5 MLD € Francia 2.6 MLD € Repubblica Ceca +2.6%
Cina 16.0 MLD € Stati Uniti d'America 1.4 MLD € Austria +2.1%
Francia 14.6 MLD € Regno Unito 1.2 MLD € Ungheria +1.9%
Canada 12.1 MLD € Spagna 1.0 MLD € Spagna +1.5%

Dove esportano i Competitor?

Flussi bilaterali 2016

Flussi Rilevanti
>10% Flusso Massimo
Flussi Significativi
>2% Flusso Massimo
Flussi assenti o
<2% Flusso Massimo
Esportatore:

Importatore:

Valore:

IMPORTATORI
ESPORTATORI
Cina Germania USA Italia Giappone Corea-Sud Francia Taiwan Spagna RDM Totale
USA
Germania
Cina
Francia
Canada
Messico
Regno-Unito
Giappone
Italia
Olanda
Polonia
Corea-Sud
Belgio
Austria
Spagna
India
Rep-Ceca
Thailandia
Russia
Australia
RDM
Totale
MLD di euro: 2016

Il mercato risulta significativo per l'Italia ma non a livello mondiale

TOP COMPETITOR
MONDIALI
PRINCIPALI PAESI ESPORTATORI 2016
MERCATI IN CRESCITA
DALL'ITALIA
VARIAZIONE DELLE ESPORTAZIONI 2016
COMPETITOR IN CRESCITA
NEL MONDO
VARIAZIONE DELLE ESPORTAZIONI 2016
Cina 64.3 MLD € Francia 1.6% Polonia +4.4%
Germania 43.0 MLD € Spagna 1.4% Taiwan +0.8%
Stati Uniti d'America 25.6 MLD € Polonia 0.7% Slovacchia +0.5%
Italia 21.5 MLD €    
Giappone 20.0 MLD €    

Elaborazioni StudiaBo su dati Ulisse, aggiornamento al 30/06/2017. Fonte: Fondo Monetario Internazionale (FMI), Unione Europea (UE).