Questo sito utilizza cookies tecnici per offrirti la migliore esperienza di navigazione e cookie statistici / analitici anche di terze parti. Cliccando su un punto qualsiasi dello schermo, scrollando la pagina o chiudendo questo banner, presti il consenso all’uso di tutti i cookies. Per informazioni e scoprire come negare il consenso al loro utilizzo o come disabilitarli clicca qui

CHIUDI

L'accellerazione della domanda mondiale nel 2017


di Annalisa Vignoli, data journalist
29 Marzo 2018
CONDIVIDI SU

Dopo quattro anni di tassi di crescita a prezzi costanti inferiori al 2%, la domanda mondiale nel 2017 ha registrato una significativa accelerazione, aumentando del 5%. Sono principalmente tre i fattori che hanno sostenuto il nuovo ciclo di sviluppo del commercio internazionale. In primis, gli scambi di beni elettronici sostenuti dall'innovazione di prodotto e dalla scomposizione della catena del valore che sostiene gli scambi di componenti e semilavorati. Il secondo fattore è rappresentato da un maggiore acquisto di scorte di materie prime, legate alle attese di aumento dei prezzi. Il terzo fattore particolarmente importante è dato dall'inizio di un nuovo ciclo di investimenti a livello mondiale, che ha sostenuto gli acquisti di macchinari, impianti e mezzi di trasporto.


Il quadro macroeconomico a livello mondiale nel 2017 si conferma molto positivo, con una accelerazione nella crescita che accomuna tutti i comparti.
Dopo aver registrato, infatti, tassi di crescita a prezzi costanti inferiori al 2% nel periodo 2012-2016, la domanda mondiale è aumentata nel 2017 ad un tasso prossimo al 5%.
Questa accelerazione è particolarmente elevata per i prodotti dell'industria Elettronica, per le Materie prime naturali e per l'industria produttrice di Beni di investimento e delle relative Componenti.


Il nuovo ciclo di sviluppo del commercio internazionale sembra quindi trovare tre fattori determinanti. In primis, gli scambi di Beni elettronici sostenuti dall'innovazione di prodotto e dalla scomposizione della catena del valore che sostiene gli scambi di componenti e semilavorati. Il secondo fattore è rappresentato da un maggiore acquisto di scorte di Materie prime, legate alle attese di aumento dei prezzi. Il terzo fattore, particolarmente importante, è dato dall'inizio di un nuovo ciclo di investimenti a livello mondiale, che ha sostenuto gli acquisti di Macchinari, Impianti e Mezzi di trasporto.

Nel grafico che segue, i diversi comparti del commercio mondiale sono posizionati sulla base delle loro variazione media nel periodo 2012-2016 e della variazione registrata nel 2017. Nel grafico è tracciata la bisettrice (retta di colore giallo) che consente di individuare facilmente i comparti la cui crescita nel 2017 è risultata superiore a quella della media annua del quinquennio precedente. La dimensione dei cerchi è proporzionale al livello degli scambi internazionali dei vari comparti.


La domanda mondiale scomposta in comparti

(grafico interattivo: al mouse hover presenta i dati del comparto)

Il grafico ci consente, innanzitutto, di evidenziare come quattro comparti dominino il commercio mondiale. Le Materie prime naturali (nel grafico “NATU”) e Industriali (“INDU”), che complessivamente rappresentano il 30% dell'intera domanda globale; i Beni elettronici (“ELET”) e i Mezzi di trasporto (“MZTR”).
I Beni elettronici sono senza alcun dubbio i più trainanti l'accelerazione della domanda mondiale nel 2017, con una crescita di 13.2 punti percentuali, a differenza del +1.4% del periodo 2012-2016.
A seguire le Materie prime naturali, con un'accelerazione del + 5.1% nel 2017, rispetto al 1.4 del periodo 2012-2016 e i Mezzi di Trasporto (+4.8% nel 2017). Infine, tra i comparti con la maggiore accelerazione, i Macchinari e Attrezzature, con una crescita che passa dall'1.8% del precedente quinquennio al 5% del 2017.


La crescita è destinata a durare?

La fase di accelerazione del commercio mondiale, che ha caratterizzato il 2017, sembra potersi trasformare in una crescita futura, solita e stabile. Infatti, due dei fattori determinanti, gli scambi di Beni elettronici e il nuovo ciclo di investimenti a livello mondiale, tenderanno a persistere nel tempo. Viceversa, i maggiori acquisti di scorte di Materie prime sono maggiormente erratici e il loro sostegno al commercio mondiale potrebbe venir meno già nel prossimo futuro.

Naturalmente lo scenario di crescita significativa del commercio mondiale nei prossimi anni presenta alcuni rischi. Il più rilevante riguarda la possibilità che le recenti decisioni dell'amministrazione Trump portino ad una accentuazione delle politiche protezionistiche, con l'effetto di ridurre le importazioni mondiali.


Per saperne di più sui prodotti e servizi FAI RETE CON LE ALTRE IMPRESE ITALIANE ALL'ESTERO CERCA CONSULENTI AFFIDABILI ALL'ESTERO
LO SPECIALISTA ESTERO
LUCA D.
CORSO ITALIA 86, 12037 SALUZZO (CN)
SALUZZO (CN)
NON È VICINO A TE?

I nostri specialisti

Nome Indirizzo  
CATALDO M.VIA GARIBALDI 23, 43100 PARMA (PR)
CLAUDIA R.VIA FERMI 15, 37135 VERONA (VR)
CLAUDIO C.VICO GARIBALDI 2, 09170 ORISTANO (OR)
CLAUDIO C.CORSO GARIBALDI 90, 08100 NUORO (NU)
DANIELE R.CORSO GARIBALDI 5, 35137 PADOVA (PD)
ERMANNO M.VIA DEI MILLE 2/B, 42100 REGGIO EMILIA (RE)
FABIO B.VIA VENEZIAN 5/A, 40121 BOLOGNA (BO)
FABIO M.PIAZZA CASTELLO, 07100 SASSARI (SS)
FEDERICA G.VIA EMILIA EST 421, 41122 MODENA (MO)
FRANCESCO F.V.LE CAPPUCCINI 76, 66034 LANCIANO (CH)
GABRIELLA P.VIA BONCOMPAGNI 6/A, 00187 ROMA (RM)
GIANFRANCO F.VIA NAPOLI 60, 88900 CROTONE (KR)
GIANFRANCO F.P.ZZA SAN FRANCESO D'ASSISI 12, 75100 MATERA (MT)
GIANLUCA B.VIA EMILIA EST 421, 41122 MODENA (MO)
GIANLUCA C.CORSO DELLA GIOVECCA 108, 44121 FERRARA (FE)
GIORGIO B.VIALE BONARIA 33, 09125 CAGLIARI (CA)
GIROLAMO C.VIA LUNGOMARE TRIESTE 26/38, 84100 SALERNO (SA)
GIULIA V.VIA EMILIA EST 421, 41122 MODENA (MO)
LAURA R.VIA PRINCIPI DI PIEMONTE 12, 12042 BRA (CN)
LIVIO GIULIO P.VIA GAETANO NEGRI 10, 20123 MILANO (MI)
LUCA B.VIA VENEZIAN 5/A, 40121 BOLOGNA (BO)
LUCA D.CORSO ITALIA 86, 12037 SALUZZO (CN)
LUIGI V.VIA VENEZIAN 5/A, 40121 BOLOGNA (BO)
MARCO C.VIA GUERRINI 14, 48121 RAVENNA (RA)
MARCO C.VIALE GIUSEPPE MAZZINI 10, 36100 VICENZA (VI)
MARCO C.VIALE CADORNA 3, 31100 TREVISO (TV)
MARCO L.CENTRO DIREZIONALE LOCALITA' COLLINA LIGUORINI, 83100 AVELLINO (AV)
MAURIZIO G.VIA DEI MILLE 2/B, 42100 REGGIO EMILIA (RE)
MICHELE B.
MICHELE L.VIA GAMBALUNGA 92 47838 RIMINI (RN)
MIRIAM G.VIA BONCOMPAGNI 6/A, 00187 ROMA (RM)
OMAR M.VIA SOLFERINO 21/A, 25122 BRESCIA (BS)
OMAR M.VIA GABRIELE CAMOZZI 142, 24121 BERGAMO (BG)
RAFFAELE M.CENTRO DIREZIONALE LOCALITA' COLLINA LIGUORINI, 83100 AVELLINO (AV)
ROBERTO S.CORSO G. SOZZI 15, 47521 CESENA (FC)
Contattalo Subito



Potrebbe interessarti anche: