Questo sito utilizza cookies tecnici per offrirti la migliore esperienza di navigazione e cookie statistici / analitici anche di terze parti. Cliccando su un punto qualsiasi dello schermo, scrollando la pagina o chiudendo questo banner, presti il consenso all’uso di tutti i cookies. Per informazioni e scoprire come negare il consenso al loro utilizzo o come disabilitarli clicca qui

CHIUDI

Il settore dentale e il suo peso nel mondo


di Luigi Bidoia, economista industriale
25 Novembre 2018 - Domanda mondiale
CONDIVIDI SU

Gli ultimi 20 anni si sono caratterizzati per una crescente domanda di ”salute”. Tra questa, un’attenzione particolare ha riguardato la salute e cura dei denti. Il commercio mondiale ha fedelmente registrato questa dinamica. Se nel 1995 i beni legati alla cura dei denti producevano un commercio estero di poco superiore ai 3 miliardi di euro, nel 2017 ci si è avvicinati a 19 miliardi, con una crescita ininterrotta per tutto il periodo.
La disponibilità di dati per singolo prodotto consente di identificare, a livello mondiale, un modello di sviluppo relativamente standard delle importazioni dei vari paesi. All’aumentare del reddito pro-capite di un paese, i beni che iniziano ad essere maggiormente importati sono i beni legati alla cure personali (dentifrici, filo interdentale, spazzolini, ecc). Solo in una seconda fase, quando la domanda di salute e cura dei denti si è rafforzata e si è sviluppata un’offerta di cure dentali professionali, il mercato inizia ad importare macchinari (poltrone per dentisti, trapani e strumenti odontoiatrici, apparecchi a raggi x, ecc) e materiali di consumo (prodotti per l'otturazione dentaria, denti artificiali e protesi). Sulla base di questo modello dovremmo attenderci nei prossimi anni aumenti significativi di importazioni di macchinari e materiali di consumo di molte economie emergenti, quali Filippine, Sud Africa, Brasile e Cile.


Gli ultimi 20 anni si sono caratterizzati per una crescente domanda di ”salute”, sostenuta dall’aumento del reddito pro capite, l’invecchiamento della popolazione, lo sviluppo delle conoscenze e da ultimo, ma non meno importante, una maggiore attenzione della politica e delle istituzioni. In tutti i paesi del mondo è aumentata l’aspettativa di vita. Parallelamente la scienza ha fatto passi da gigante nella cura delle malattie. Nei paesi sviluppati e nelle economie emergenti il maggior reddito si è tradotto anche in un aumento della speranza di vita in buona salute.

All’interno di questo processo di crescente domanda di salute, un’attenzione particolare ha riguardato la salute e cura dei denti. Se nei vecchi film Stanlio e Ollio affrontavano il mal di denti con vistosi fazzoletti legati alle mascelle, oggi le nuove generazioni possono sperare di non sperimentare questo tipo di dolore.

Il commercio mondiale ha fedelmente registrato queste dinamiche. Se nel 1995 i beni legati alla cura dei denti producevano scambi commerciali di poco superiore ai 3 miliardi di euro, nel 2017 ci si è avvicinati a 19 miliardi, con una crescita ininterrotta per tutto il periodo.


La forte crescita della domanda mondiale riguarda sia i prodotti usati nella cura personale (dentifrici, filo interdentale, spazzolini, ecc) sia macchinari e attrezzature (poltrone per dentisti, trapani e strumenti odontoiatrici, apparecchi a raggi x, ecc) sia, infine, materiali di consumo (prodotti per l'otturazione dentaria, denti artificiali e protesi). A livello mondiale queste tre tipologie di beni presentano livelli e dinamiche tra loro molto simili.

A livello di singolo paese invece le dinamiche posso essere molto diverse in funzione del livello del reddito pro capite raggiunto dal paese. Infatti, l’analisi dei dati sia per paese che per prodotto consente di evidenziare un percorso di sviluppo relativamente standard delle importazioni dei vari paesi. All’aumentare del reddito pro capite di un paese, i beni che iniziano ad essere maggiormente importati sono i beni legati alle cure personali. Solo in una seconda fase, quando la domanda di salute e cura dei denti si è rafforzata e si è sviluppata un’offerta di cure dentali professionali, il mercato inizia ad importare macchinari, attrezzature e materiali di consumo. I quattro grafici che seguono riportano le importazioni delle tre tipologie dei beni considerati per Filippine, Cile, Sud Africa e Brasile, che possono essere considerati casi di studio del percorso di sviluppo sopra descritto.


Lo sviluppo di una domanda di beni per le cure personali della salute dei denti emerge chiaramente dall’analisi dei dati di importazione delle Filippine, letteralmente esplosi negli ultimi cinque anni passando da poco più di 50 milioni a quasi 150 milioni stimati per quest’anno. Viceversa l’assenza di un’offerta professionale ha finora limitato le importazioni di macchinari, attrezzate e materiali di lavoro.


L’aumento della domanda di beni per la cura personale dei denti in Cile è iniziata nei primi anni di questo secolo e già nel 2010 si registra un significativo incremento anche delle importazioni di macchinari, attrezzature e materiale di lavoro.


Il modello seguito dal Sud Africa è un via di mezzo tra quello del Cile e delle Filippine con un aumento della domanda di cure personali dei denti iniziata nei primi anni di questo secolo a cui è corrisposto solo parzialmente un aumento di macchinari, attrezzature e materiali di lavoro.


Anche il Brasile registra una crescita della domanda di beni per cure personali dei denti iniziata in questo secolo, affiancata già nei primi anni da una maggiore domanda anche di macchinari e attrezzature. Il Brasile si caratterizza per la forte caduta della domanda di beni per cure personali registratesi nel corso della crisi economica 2014-2017, dovuta alla forte riduzione del reddito disponibile. La tenuta delle importazioni di macchinari e attrezzature anche in questi ultimi anni sembra trovare ragione nel minor impatto che la crisi economica ha avuto sulle classi più ricche.

Conclusioni

Sulla base delle analisi sopra descritte, dovremmo attenderci nei prossimi anni aumenti significativi di importazioni di macchinari e materiali di consumo di Filippine, Sud Africa, Brasile, Cile e di molte altre economie emergenti.


Per saperne di più sui prodotti e servizi FAI RETE CON LE ALTRE IMPRESE ITALIANE ALL'ESTERO CERCA CONSULENTI AFFIDABILI ALL'ESTERO
LO SPECIALISTA ESTERO
LUCA D.
CORSO ITALIA 86, 12037 SALUZZO (CN)
SALUZZO (CN)
NON È VICINO A TE?

I nostri specialisti

Nome Indirizzo  
CATALDO M.VIA GARIBALDI 23, 43100 PARMA (PR)
CLAUDIA R.VIA FERMI 15, 37135 VERONA (VR)
CLAUDIO C.VICO GARIBALDI 2, 09170 ORISTANO (OR)
CLAUDIO C.CORSO GARIBALDI 90, 08100 NUORO (NU)
DANIELE R.CORSO GARIBALDI 5, 35137 PADOVA (PD)
ERMANNO M.VIA DEI MILLE 2/B, 42100 REGGIO EMILIA (RE)
FABIO B.VIA VENEZIAN 5/A, 40121 BOLOGNA (BO)
FABIO M.PIAZZA CASTELLO, 07100 SASSARI (SS)
FEDERICA G.VIA EMILIA EST 421, 41122 MODENA (MO)
FRANCESCO F.V.LE CAPPUCCINI 76, 66034 LANCIANO (CH)
GABRIELLA P.VIA BONCOMPAGNI 6/A, 00187 ROMA (RM)
GIANFRANCO F.VIA NAPOLI 60, 88900 CROTONE (KR)
GIANFRANCO F.P.ZZA SAN FRANCESO D'ASSISI 12, 75100 MATERA (MT)
GIANLUCA B.VIA EMILIA EST 421, 41122 MODENA (MO)
GIANLUCA C.CORSO DELLA GIOVECCA 108, 44121 FERRARA (FE)
GIORGIO B.VIALE BONARIA 33, 09125 CAGLIARI (CA)
GIROLAMO C.VIA LUNGOMARE TRIESTE 26/38, 84100 SALERNO (SA)
GIULIA V.VIA EMILIA EST 421, 41122 MODENA (MO)
LAURA R.VIA PRINCIPI DI PIEMONTE 12, 12042 BRA (CN)
LIVIO GIULIO P.VIA GAETANO NEGRI 10, 20123 MILANO (MI)
LUCA B.VIA VENEZIAN 5/A, 40121 BOLOGNA (BO)
LUCA D.CORSO ITALIA 86, 12037 SALUZZO (CN)
LUIGI V.VIA VENEZIAN 5/A, 40121 BOLOGNA (BO)
MARCO C.VIA GUERRINI 14, 48121 RAVENNA (RA)
MARCO C.VIALE GIUSEPPE MAZZINI 10, 36100 VICENZA (VI)
MARCO C.VIALE CADORNA 3, 31100 TREVISO (TV)
MARCO L.CENTRO DIREZIONALE LOCALITA' COLLINA LIGUORINI, 83100 AVELLINO (AV)
MAURIZIO G.VIA DEI MILLE 2/B, 42100 REGGIO EMILIA (RE)
MICHELE B.
MICHELE L.VIA GAMBALUNGA 92 47838 RIMINI (RN)
MIRIAM G.VIA BONCOMPAGNI 6/A, 00187 ROMA (RM)
OMAR M.VIA SOLFERINO 21/A, 25122 BRESCIA (BS)
OMAR M.VIA GABRIELE CAMOZZI 142, 24121 BERGAMO (BG)
RAFFAELE M.CENTRO DIREZIONALE LOCALITA' COLLINA LIGUORINI, 83100 AVELLINO (AV)
ROBERTO S.CORSO G. SOZZI 15, 47521 CESENA (FC)
Contattalo Subito



Potrebbe interessarti anche: